Criterion Editrice

Criterion Editrice - Eugène Ionesco tra storia e memoriaLe radici storiche e ideologiche del suo teatro

Irma Carannante

Eugène Ionesco tra storia e memoria
Le radici storiche e ideologiche del suo teatro


Eugen Ionescu – Eugène Ionesco: un  uomo, due nomi. Più ancora, due patrie, due lingue, due culture che incarnano le polarità simboliche in cui si gioca la parabola di un destino unico, spettacolare.
Di un’identità in questione che questo volume affronta a partire dai fatti – dai dati biografici e da quelli storici, politici, ideologici e filosofici del contesto romeno interbellico – che hanno segnato la traiettoria da Ionescu a Ionesco, fino alla composizione de La Cantatrice chauve.
Un’analisi accurata e rigorosa che, avvalendosi in maniera inedita della produzione romena del futuro drammaturgo, ripercorre nel dettaglio le circostanze che hanno portato Ionescu ad adottare un’opzione politica dichiaratamente democratica, antitotalitaria e coraggiosamente in controtendenza rispetto al pensiero dominante degli intellettuali del suo tempo e del suo paese.

...
Leggi di piùChiudi

20.00


Seleziona quantità
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
  • 6
  • 7
  • 8
  • 9
  • 10
Aggiungi al carrello Procedi con l'acquisto
In arrivo
Aggiungi alla wishlist

Studi di cultura romena 2
2020, pp. 306

Isbn: 978-88-32062-08-3


Criterion arrow Criterion arrow

Select

Select

Irma Carannante - Eugène Ionesco tra storia e memoriaLe radici storiche e ideologiche del suo teatro

1 / 1
Chiudi
«Come un funambolo sospeso sul filo, aiutato dal suo unico ombrello, mi attacco al mio proprio squilibrio» – Gherasim Luca Criterion Editrice